Turismo: Tognocchi, Etruschi motore di attrazione per la Toscana

Adnkronos – In questo senso, le vie Francigene possono e devono interconnettersi con la presenza etrusca sul territorio toscano, cosi’ da proporre ai viaggiatori-turisti un’offerta storica, culturale e paessagistica di assoluto rilievo. L’assessore regionale alla Cultura, Cristina Scaletti, ha illustrato il progetto ”Terre degli etruschi”, che vede coinvolte Toscana, Lazio e Umbria, con la Regione Toscana in veste di capofila, che ha attivato tutta una serie di attivita’ e iniziative promozionali ”con l’intento di aumentare i motivi di attrazione turistica verso la Toscana ma anche di allungare la stagione turistica”. L’assessore Scaletti ha annunciato che e’ adesso in partenza un ulteriore progetto di eccellenza, per gli anni 2012-2014, che permettera’ di affinare meglio i contenuti del percorso appena concluso e di promuovere nuove offerte turistiche. Ambra Giorgi, presidente Amat – Associazione dei Musei Archeologici della Toscana – ha spiegato la nascita, l’empasse e lo sviluppo del turismo archeologico toscano legato agli Etruschi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...